backpack-bag-blur-commuter

Working Holiday Maker (VHM) Australia: nuove regole vacanza-lavoro

Alcune regole del visto Working Holiday Maker (WHM) per la prima vacanza-lavoro di giovani visitatori stranieri in Australia sono state cambiate dal governo australiano a partire dal 17 febbraio 2020. E’ stata estesa in Australia da sei mesi a 12 mesi la durata del visto WHM dei giovani stranieri che potranno lavorare anche ininterrottamente in un’unica azienda e, se desiderato, nel frattemmpo studiare al massimo quattro mesi. Gli idonei al programma WHM sono futuri lavoratori (con contratti full-time, part-time, occasionali, di turnazione) o volontari entro i confini dell’Australia. L’opportunità WHM riguarda cittadini di età compresa tra i 18 ed i 30 anni (inclusi) ‒ ad eccezione di canadesi, francesi e irlandesi fino a 35 anni (inclusi) ‒ in possesso di un grado di istruzione superiore e di un passaporto valido emesso da uno dei 40 Paesi stranieri partner del programma in questione.

E’ consentito entrare e uscire dall’Australia in modo illimitato durante il periodo di validità del visto WHM, che attualmente rappresenta un valido aiuto nella fase di recupero e di ricostruzione di ciò che è stato devastato dagli incendi boschivi. I candidati devono inoltrare la richiesta di visto governativo Working Holiday Maker prima di entrare in Australia e dimostrare di possedere i requisiti prestabiliti (a livello finanziario, attitudinale, sanitario, ecc.).

In atto dal 1975, il programma Working Holiday Maker prevede due tipi di visto, il Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e il Work and Holiday Visa (sottoclasse 462), a seconda del paese di residenza del candidato che presenta domanda. Chi possiede un passaporto rilasciato dal governo in Italia deve richiedere il Working Holiday Visa (sottoclasse 417). È prevista la possibilità di inoltrare la richiesta di un secondo visto per lavoro-vacanza in presenza di predeterminati criteri di ammissibilità.

Photo by Porapak Apichodilok from Pexels

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>